L'esperto risponde

Sono un parroco. La Parrocchia ha dato in comodato d'uso a una società sportiva, iscritta al Coni, i campi sportivi e alcuni locali per segreteria spogliatoi docce ecc. che andrebbero ristrutturati. Questa società in quanto iscritta al Coni può accedere al bonus 110%?

Nel corso del procedimento di conversione del decreto “Rilancio”, è stato ampliato il novero dei soggetti che possono beneficiare del cosiddetto “Superbonus 110%” ed ora possono usufruirne anche le società e associazioni sportive dilettantistiche.

In particolare è stata introdotta una disposizione che prevede che il 110% si applichi agli interventi effettuati dalla associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

L’immobile, oggetto di lavori, deve essere detenuto, tra l’altro, in base ad un contratto di locazione, anche finanziaria, o di comodato regolarmente registrato e necessita il consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario dell’immobile.