L'esperto risponde

Casa - Altri bonus
Nel 2016 ho acquistato un rustico nel maceratese composto da terreno, un'abitazione su due piani e tre annessi. Al catasto sono registrati come 3 subalterni: 1 - terreno 2 - abitazione (1° e 2° piano) 3 - piano terreno dell'edificio al sub 2 (magazzino) ed altri due annessi (ex porcilaia e ex fienile); tutte le strutture erano in stato di forte degrado. Abbiamo avviato nel 2016 la ristrutturazione, tramite opportuna SCIA, del sub 2 (non è stato possibile abbattere e ricostruire perché sotto vincolo dei beni culturali) e ci siamo avvalsi del bonus casa e del bonus efficientamento energetico (quindi 96.000 euro + 96.000 euro). Ora vorremmo avviare la ristrutturazione, ovvero la demolizione/ricostruzione, degli altri due annessi. Ho alcune domande: 1) trattandosi di subalterni diversi, per i quali apriremo una nuova SCIA (spero), posso usufruire di un nuovo bonus ristrutturazione? 2) Nella puntata del 14/11, l'ing. Bonacina citava un'aggiornamento dell'Agenzia delle Entrate circa la definizione di "ristrutturazione" nella quale ora viene compresa la demolizione/ricostruzione. Potreste darmi il riferimento del documento da recuperare presso l'AdE? Questo per me ha rilevante importanza perché per i due annessi è impossibile, stante lo stato di degrado, procedere alla ristrutturazione vera e propria. Inoltre, trattandosi di immobili dei primi del 900, sono stati costruiti a pochissimi metri dal confine con il vicino e non so ancora se questo ci impedirà di avviare una SCIA in luogo di una pratica di vera e propria nuova costruzione. 

Quanto alla prima domanda riteniamo che essendo subalterni diversi si possa accedere al Bonus Casa …

Casa - Altri bonus
Nel 2016 ho acquistato un rustico nel maceratese composto da terreno, un'abitazione su due piani e tre annessi. Al catasto sono registrati come 3 subalterni: 1 - terreno 2 - abitazione (1° e 2° piano) 3 - piano terreno dell'edificio al sub 2 (magazzino) ed altri due annessi (ex porcilaia e ex fienile); tutte le strutture erano in stato di forte degrado. Abbiamo avviato nel 2016 la ristrutturazione, tramite opportuna SCIA, del sub 2 (non è stato possibile abbattere e ricostruire perché sotto vincolo dei beni culturali) e ci siamo avvalsi del bonus casa e del bonus efficientamento energetico (quindi 96.000 euro + 96.000 euro). Ora vorremmo avviare la ristrutturazione, ovvero la demolizione/ricostruzione, degli altri due annessi. Ho alcune domande: 1) trattandosi di subalterni diversi, per i quali apriremo una nuova SCIA (spero), posso usufruire di un nuovo bonus ristrutturazione? 2) Nella puntata del 14/11, l'ing. Bonacina citava un'aggiornamento dell'Agenzia delle Entrate circa la definizione di "ristrutturazione" nella quale ora viene compresa la demolizione/ricostruzione. Potreste darmi il riferimento del documento da recuperare presso l'AdE? Questo per me ha rilevante importanza perché per i due annessi è impossibile, stante lo stato di degrado, procedere alla ristrutturazione vera e propria. Inoltre, trattandosi di immobili dei primi del 900, sono stati costruiti a pochissimi metri dal confine con il vicino e non so ancora se questo ci impedirà di avviare una SCIA in luogo di una pratica di vera e propria nuova costruzione. 

Quanto alla prima domanda riteniamo che essendo subalterni diversi si possa accedere al Bonus Casa …

Casa - Altri bonus
Nel 2016 ho acquistato un rustico nel maceratese composto da terreno, un'abitazione su due piani e tre annessi. Al catasto sono registrati come 3 subalterni: 1 - terreno 2 - abitazione (1° e 2° piano) 3 - piano terreno dell'edificio al sub 2 (magazzino) ed altri due annessi (ex porcilaia e ex fienile); tutte le strutture erano in stato di forte degrado. Abbiamo avviato nel 2016 la ristrutturazione, tramite opportuna SCIA, del sub 2 (non è stato possibile abbattere e ricostruire perché sotto vincolo dei beni culturali) e ci siamo avvalsi del bonus casa e del bonus efficientamento energetico (quindi 96.000 euro + 96.000 euro). Ora vorremmo avviare la ristrutturazione, ovvero la demolizione/ricostruzione, degli altri due annessi. Ho alcune domande: 1) trattandosi di subalterni diversi, per i quali apriremo una nuova SCIA (spero), posso usufruire di un nuovo bonus ristrutturazione? 2) Nella puntata del 14/11, l'ing. Bonacina citava un'aggiornamento dell'Agenzia delle Entrate circa la definizione di "ristrutturazione" nella quale ora viene compresa la demolizione/ricostruzione. Potreste darmi il riferimento del documento da recuperare presso l'AdE? Questo per me ha rilevante importanza perché per i due annessi è impossibile, stante lo stato di degrado, procedere alla ristrutturazione vera e propria. Inoltre, trattandosi di immobili dei primi del 900, sono stati costruiti a pochissimi metri dal confine con il vicino e non so ancora se questo ci impedirà di avviare una SCIA in luogo di una pratica di vera e propria nuova costruzione. 

Quanto alla prima domanda riteniamo che essendo subalterni diversi si possa accedere al Bonus Casa …