L'esperto risponde

Casa - Bonus 110% - Regole e soggetti
Buongiorno, sono proprietario di un'abitazione in cui risiedo (prima casa) in provincia di Bergamo. A breve dovrei perfezionare l'acquisto, nello stesso comune, di un'abitazione singola degli anni '70 che intendo demolire e ricostruire, allo scopo di trasferirvi la residenza. Venderei di conseguenza la mia attuale abitazione. Chiedo cortesemente se potete rispondere ai seguenti quesiti: 1) Dall'acquisto al trasferimento della residenza e vendita dell'attuale abitazione devono trascorrere al massimo 12 mesi per poter usufruire delle agevolazioni fiscali come prima casa (imposta sostitutiva sull'acquisto/Iva agevolata relativa ai costi di costruzione)? 2) Di quali agevolazioni fiscali (110% o altro) posso usufruire se la casa che costruisco prevede, rispetto a quella da demolire, un ampliamento sia in larghezza/lunghezza che in altezza (si svilupperebbe su due piani rispetto all'attuale che è tutta su un piano)? Ovviamente la nuova abitazione verrebbe realizzata in classe A. 3) Un lato dell'attuale abitazione da demolire è a circa 2 mt dal confine (giardino) di un'altra abitazione. Pur ricostruendo con ampliamento posso mantenere tale distanza dal confine su tale lato (gli altri lati, anche a seguito dell'ampliamento manterrebbero i 5mt)? Mi pare di aver letto che il Decreto Semplificazioni lo rende possibile ma non ho capito se il Comune può eventualmente imporre prescrizioni differenti.  

Con il superbonus si parla di due abitazioni massime su cui intervenire per persona fisica, …